5 consigli per una casa luminosa

In questo articolo ti insegniamo 5 trucchi per rendere la tua casa più luminosa e viverla al meglio. Dall’arredamento al colore delle pareti, fino alla scelta delle finestre: scopri come fare per avere più luce!

allargare una finestra

“Sei la luce dei miei occhi”, “ho avuto un’illuminazione!”, “quella persona è illuminante”: hai mai notato che associamo la luminosità a espressioni di bellezza, per descrivere situazioni, sensazioni, cose e persone in modo positivo?

“Uao, che casa luminosa!” è uno di quei complimenti che ti piacerebbe ricevere? Allora questo articolo fa per te! Rendere luminosa una casa è il primo passo per viverla al meglio e per questo vogliamo condividere con te 5 consigli per raggiungere questo obiettivo.

Casa poco luminosa? La soluzione c’è, anzi sono 5

Progettare e ristrutturare o arredare una casa poco luminosa richiede un’attenta valutazione di più fattori, che comprendono soluzioni per l’illuminazione sia naturale che artificiale. I nostri consigli spaziano da interventi sulla muratura, fino al semplice rinnovo di mobili e tessuti, in modo da darti una panoramica completa. Cominciamo!

1) Rendere una casa luminosa con l’open space

Fluidità è una parola che sentiamo sempre più spesso quando si parla di architettura: l’abbiamo imparato soprattutto nel corso dei picchi della pandemia di Covid-19, quando abbiamo dovuto reinventare una parte della casa per fare smart working.

Creare un open space, ad esempio tra cucina e salotto, permette di dare continuità alla luce che proviene dalle finestre, senza “interrompere” i raggi solari con le pareti. Se preferisci comunque mantenere una suddivisione più netta tra gli ambienti, puoi ricorrere anche alle pareti divisorie in vetro: una soluzione che delimita le stanze e permette alla luce di raggiungere tutti gli angoli.

Via libera anche alle porte finestre che si affacciano sull’esterno: oltre a una maggiore luminosità otterrai anche l’effetto di far sembrare più grande la casa, grazie al prolungamento dello sguardo tra dentro e fuori.

2) Pavimento chiaro? Sì!

allargare una finestra

Vale per tutti gli ambienti: dal bagno, dove puoi scegliere piastrelle o lastre di tonalità pallide (bianco, grigio, sabbia, giallo pallido, etc.), fino al salotto, dove puoi optare per un bel parquet in legno chiaro. Un altro materiale molto moderno, resistente e semplice da pulire è il gres porcellanato, che ti permette anche di giocare con un effetto finto marmo.

Sapevi che può essere utilizzato anche per realizzare le facciate degli edifici? Ne abbiamo parlato nell’articolo Design2Curtain: facciate in alluminio e gres porcellanato.

3) Pareti con colori che danno luce

Prendi un rullo e un secchio e comincia a pitturare di colori chiari tutti i muri di casa! Ti accorgerai che le tonalità tenui riflettono la luce e danno una sensazione di maggior luminosità. Perciò non ti resta che scegliere tra le numerose sfumature di bianco (ad esempio, panna, perla, antico, etc.) o di colori chiari, come il beige.

Un’altra soluzione, se ami un tocco vintage, sono le carte da parati con sfumature e fantasie neutre: oggi ne esistono tantissime in commercio che sono molto resistenti all’umidità e che puoi mettere anche in bagno.

4) Infissi sottili e ampie vetrate

allargare una finestra

Se hai l’accesso a un giardino o un terrazzo, il nostro consiglio è quello di scegliere infissi scorrevoli panoramici, come nel caso del complesso residenziale Beau Reveil in Costa Azzurra: massimo apporto di luce, minimo ingombro!

Per lasciare più spazio alla luce naturale, scegli delle finestre con profili sottili e discreti, magari con anta a scomparsa e preferibilmente in una colorazione chiara che richiami le pareti e l’arredamento, ad esempio effetto legno o bianco.

Sei alla ricerca di una soluzione pratica per risparmiare spazio? In Schüco abbiamo progettato un particolare tipo di scorrevole panoramico a galandage: una finestra con ante mobili che scompaiono nella muratura, lasciando in vista una sottilissima sezione del profilo e permettendo alla luce di filtrare più direttamente.

5) Come rendere luminosa una casa buia con l’arredo

A volte non servono grandi lavori per rendere più luminosa una casa: ti basta giocare con un “arredamento bianco”, vale a dire dai toni chiari, che, al contrario di quelli scuri, riflettono la luce e non la assorbono.

Ad esempio: hai una casa piccola? Rendila moderna con tappeti chiari, mobili in plexiglass e specchi: il tutto avrà il doppio vantaggio di far sembrare più grandi gli ambienti e, allo stesso tempo, di catturare più luce.

Un’altra possibilità è quella di dislocare in tutti gli angoli delle fonti di luce. Per variare un po’, oltre al lampadario centrale, puoi arredare la tua casa con lampade da tavolo, a parete, a sospensione, ad angolo, a volte hanno forme talmente particolari da sembrare dei soprammobili di design.

Vuoi approfondire l’argomento? Abbiamo qui per te un altro articolo: Luce naturale in casa: 6 idee per illuminare ambienti bui, dove ti spieghiamo anche la differenza tra luce zenitale e laterale e ti raccontiamo tutti i benefici, fisici e psicologici, di una casa luminosa.

 

Cerchi un professionista per rendere splendente la tua casa con finestre nuove?
I serramentisti della rete Schüco sono a tua disposizione!