L’ospedale pediatrico di EMERGENCY in Uganda

È stato inaugurato ad aprile 2021 a Entebbe, in Uganda, il Centro d’eccellenza per la chirurgia pediatrica di EMERGENCY, disegnato pro bono da Renzo Piano per Gino Strada. L’ospedale è stato realizzato dal network Theatro, che riunisce diverse aziende specializzate in soluzioni innovative per l’edilizia, tra cui Schüco Italia. Siamo orgogliosi di aver contribuito come partner a questo progetto e qui ti raccontiamo come è stato sviluppato.

Schüco Italia è partner del progetto insieme alle aziende del network Theatro

Children’s Surgical Hospital

Ad aprile 2021 sulle rive del lago Vittoria a Entebbe, in Uganda, è stato dato avvio alle attività del Children’s Surgical Hospital, il nuovo centro di eccellenza medica di EMERGENCY dedicato alla popolazione africana sotto i 18 anni.

Si tratta di una priorità assoluta per l’Uganda, la cui popolazione di 45 milioni è composta per metà da persone con meno di 15 anni e il 30% della mortalità infantile sotto i 5 anni è causata dall’assenza di un supporto sanitario adeguato (Fonte: World Bank Data).

Le cure erogate sono gratuite e l’obiettivo della struttura è quello di trasformare Entebbe (in posizione strategica perché facilmente raggiungibile dagli stati confinanti) in un punto di riferimento per la formazione pediatrica dei giovani medici africani.

Il Children’s Surgical Hospital è stato voluto da Gino Strada, chirurgo e fondatore di EMERGENCY, co-finanziato dal Ministero della Salute dell’Uganda e disegnato pro bono dal Renzo Piano Building Workshop (RPBW) in sinergia con TAMassociati e l’Ufficio tecnico di EMERGENCY.

Gino Strada afferma che “Il modo migliore per aiutare l’Africa è fare lì quelle stesse cose che vorremmo avere anche qui da noi, in Italia. Siamo andati in Uganda con tutte le competenze, gli equipaggiamenti, le tecnologie necessarie a fare una chirurgia di alto livello e con una struttura straordinaria. Facciamo tutti parte della comunità umana: siamo “uguali in dignità e diritti”, come è scritto nella Dichiarazione universale dei diritti umani. Abbiamo la responsabilità di curare un bambino africano esattamente come faremmo con un bambino italiano”.

EMERGENCY

L’eccellenza delle prestazioni sanitarie e la bellezza dell’architettura insieme saranno la cura per il corpo e l’anima dei piccoli pazienti, perché “L’idea del bello è sempre accompagnata all’idea del buono. Non c’è bellezza senza bontà”, come sottolinea l’architetto Renzo Piano. Entebbe è la prova tangibile che la “comunità umana”, per usare le parole di Gino Strada, è capace di creare un luogo funzionale e bello, dedicato a chi è in difficoltà.

L’ospedale è stato realizzato grazie alla progettazione integrata delle aziende aderenti al network Theatro, co-fondato da noi di Schüco Italia: una rete che oggi conta oltre 20 imprese affiliate, piccole e grandi, specializzate in soluzioni architettoniche innovative e prodotti di qualità per le componenti di un edificio. Insieme ad altri 6 partner di Theatro abbiamo dato il nostro contributo al cantiere di Entebbe, progettando e realizzando su misura serramenti e facciate.

Vuoi scoprire di più sul progetto del Children’s Surgical Hospital? In questo video i protagonisti del cantiere, project manager, architetti e construction site manager te lo raccontano dal loro punto di vista.

Sostenibilità ambientale, per un’architettura della salute

sostenibilità ambientale

La sostenibilità ambientale è stato uno dei principi alla base della progettazione dell’ospedale pediatrico di Entebbe. L’edificio così concepito permette di:

  • Risparmiare e riutilizzare le risorse naturali, per questo i tetti sono stata dotati di 600 pannelli solari fotovoltaici e di un sistema di scolo dell’acqua piovana, che viene filtrata e usata per l’irrigazione delle aree verdi.
  • Garantire elevate prestazioni termiche, nel rispetto delle tradizioni di costruzione locale. Le murature sono in terra cruda, per mantenere costante la temperatura interna e il tasso di umidità. La facciata dell’edificio, grazie ai serramenti Schüco, massimizza l’apporto di luce naturale per limitare l’utilizzo di illuminazione elettrica e assicura elevate prestazioni di termoisolamento (fino a 0,88 W/m²K).
  • Creare un ambiente di cura anche per lo spirito, in quest’ottica l’edificio è circondato dal verde, dove i pazienti possono giocare e le famiglie ritrovarsi per passare del tempo insieme.

modello di eccellenza

Il progetto ugandese punta a diventare un modello di eccellenza medica e architettonica per altre realtà in cantiere ad ANME, la rete sanitaria d’eccellenza in Africa, che si impegna a diffondere a livello regionale sul territorio la chirurgia pediatrica.

“L’esperienza di EMERGENCY testimonia che la creazione di centri di eccellenza medica e chirurgica è fattibile anche nelle situazioni più difficili e svantaggiate, e spero che continueremo a trovare supporto nel continuare ad espandere questa pratica di scienza medica e responsabilità sociale” ha dichiarato Gino Strada.

Custom engineering a partire dalle finestre e dalle facciate firmate Schüco

Custom engineering

A Entebbe la nostra sfida più grande è stata progettare la facciata dell’ingresso principale, con l’obiettivo di garantire tre requisiti fondamentali per la committenza:

  • Massima luminosità naturale
  • Risparmio sui consumi energetici
  • Stabilità strutturale per altezze elevate

Abbiamo collaborato con il nostro Premium Partner Thema, azienda specializzata in involucri architettonici, disegnando per i serramenti una matrice ad hoc, a partire da quella del sistema per facciate panoramiche Schüco FWS 35 PD. Abbiamo quindi adattato una soluzione già presente in catalogo ad un esigenza progettuale diversa, ottimizzando tempistiche e costi e offrendo un prodotto già testato e certificato per la tenuta all’aria e all’acqua.

Grazie ai montanti sottili in alluminio, i profili delle specchiature rimangono snelli (l’intera facciata ha in vista una sezione di soli 35 mm) e garantiscono allo stesso tempo solidità e stabilità perché integrati perfettamente con la struttura in acciaio dell’edificio.

Mettendo in sinergia le diverse competenze del network di aziende che fanno parte di Theatro, siamo riusciti a portare avanti soluzioni di custom engineering flessibili, tecnologiche e in linea con le richieste dei progettisti.

Le immagini del Children’s Surgical Hospital e delle persone che lo vivono in 5 minuti: guarda il video per una panoramica completa del progetto.