Infissi in alluminio: doppio o triplo vetro?

Hai scelto l’alluminio per gli infissi di casa e ora ti stai chiedendo quale tipologia di vetro sia meglio? In questo articoli trovi una breve guida al vetro e diversi consigli su come orientare la tua decisione e valorizzare al massimo le tue finestre in alluminio!

Quando progettiamo la costruzione o la ristrutturazione di una casa, desideriamo che tutto sia perfetto e non sempre è facile individuare le soluzioni migliori. La scelta degli infissi, ad esempio, richiede la valutazione di tantissimi elementi, quali il materiale del telaio (di cui è composto il serramento stesso), la tipologia di apertura delle ante, l’integrazione di dispositivi per la sicurezza e l’abbinamento con le lastre dei vetri, che possono essere doppi o tripli.

La definizione di infissi “con vetro doppio e triplo” indica il numero di lastre trasparenti di cui può essere composta una finestra (2 o 3).

Meglio una finestra con vetro doppio o triplo? Per rispondere alla domanda bisogna verificare, ad esempio, in quale zona climatica d’Italia abitiamo e che tipo di isolamento termico ha l’edificio di casa nostra. Per trovare il prodotto più in linea con le nostre esigenze bisogna conoscere l’offerta di mercato, le normative in ambito edilizio e le figure professionali alle quali rivolgersi per realizzare l’abitazione dei nostri sogni.

In questo articolo passiamo in rassegna una serie di caratteristiche degli infissi in alluminio con doppio e triplo vetro, per darti gli strumenti necessari a scegliere i più performanti per le finestre della tua casa.

Infissi con doppio e triplo vetro: quanto risparmi sui consumi?

Per sapere quanto è performante un vetro camera e quale isolamento termico garantisce alla tua finestra, occorre calcolare i coefficienti di isolamento, in rapporto a quella che sarà la grandezza della finestra. Vediamoli insieme.

  • Uf, indica la trasmittanza termica dei profili perimetrali di una finestra, senza considerare il vetro
  • Ug, indica la trasmittanza termica relativa al solo vetro
  • Uw, è l’unità che mette in relazione Uf e Ug, ovvero le performance del serramento completo di profili perimetrali e vetro. Questo valore viene conferito dalla quantità di calore (energia) che si perde in una data superficie di 1 mq per ogni secondo, in determinate condizioni di temperatura (interna ed esterna).

Più basso è il valore Uw, migliore è l’isolamento termico.

Fare una valutazione di tutti questi aspetti non è sempre facile, ecco perché è importante rivolgersi a professionisti preparati, che ti sappiano consigliare la soluzione migliore per la tua casa, come gli esperti serramentisti della rete Premium Partner di Schüco Italia. Oltre a una consulenza tecnica in fase progettuale, i nostri partner sono a disposizione con un servizio di assistenza burocratica per preparare la documentazione necessaria a richiedere le detrazioni sui lavori per la posa di nuovi infissi.

Doppio vetro e triplo vetro: i vantaggi

I vantaggi di scegliere gli infissi con doppio o triplo vetro riguardano principalmente fattori quali l’abbattimento termico e acustico.

A seconda del tipo di vetro utilizzato (doppio o triplo) le finestre possono:

  • Garantire un miglior isolamento, sia termico, sia acustico, favorendo il risparmio sulla bolletta e un benessere abitativo elevato
  • Eliminare la possibilità di formazione della condensa, se abbinate a un profilo di telaio e ad un’anta a taglio termico.

In Italia esiste una normativa che mette in relazione la zona climatica di appartenenza con i limiti massimi di trasmittanza termica del serramento (Uw), con l’obiettivo di contenere i consumi energetici e migliorare l’impatto ambientale.

La legge individua 6 zone climatiche, che vanno dalla A (le più calde, con clima mite) fino alla F (le più fredde, con temperature rigide).

La scelta degli infissi con doppio e triplo vetro in base alla zona climatica dipende da:

  • La tipologia di serramento installato (ad esempio finestra battente, scorrevole, etc)
  • La serie utilizzata (ovvero il valore di trasmittanza termica dei profili perimetrali di una finestra, senza considerare il vetro: Uf)
  • La dimensione del serramento
  • Le performance termiche che si vogliono raggiungere (misurabili in Uw).

Come vedi sono tantissimi le specifiche da tenere in considerazione quando si sceglie una finestra! Vediamo insieme ancora 3 consigli utili, per completare la panoramica.

Scegliere le finestre di casa: altri 3 consigli per trovare la soluzione giusta

Oltre ai vetri, ecco altri 3 elementi utili da considerare per scegliere la finestra ideale per la tua casa.

  • Profili perimetrali, il nostro consiglio per i materiali è quello di optare per l’alluminio a taglio termico, in modo da avere la certezza di risparmiare sui consumi. Vuoi approfondire l’argomento? Qui trovi un articolo del nostro blog in cui mettiamo a confronto diversi materiali per gli infissi.
  • Estetica, è importante che le finestre siano in linea con l’estetica dell’abitazione e per questo l’alluminio Schüco è disponibile in diverse colorazioni, tra cui anche il rivestimento interno in legno, per adattarsi a diversi stili.
  • Posa in opera, è un’operazione delicata, che va affidata ad esperti del settore, per evitare di compromettere la funzionalità dell’infisso. I serramentisti della rete Premium Partner di Schüco Italia hanno aderito a un programma di formazione specialistico e qualificante e con loro hai la sicurezza di ottenere un lavoro ben fatto.


E ora non ti resta che scegliere la finestra perfetta!