Facciate tessili: vestire l’architettura

Sapevi che oggi uno tra i materiali di tendenza dell’architettura è il tessuto? In questo articolo ti raccontiamo come può essere utilizzato per rivestire le facciate degli edifici, con lo scopo di decorarle o di riqualificarle, grazie alle elevate prestazioni dei moduli tessili.

Facciate tessili: vestire l’architettura

Quando pensiamo ai materiali di costruzione per un edificio, di solito ci viene in mente il cemento, il metallo, il vetro, il mattone o il legno, ma sapevi che una delle tendenze dell’architettura di oggi è il tessuto per i rivestimenti degli edifici?

Con una speciale tipologia tecnica di supporto tessile è possibile creare un rivestimento per facciate che funge da involucro edilizio, più performante dei materiali tradizionali sotto il punto di vista della sostenibilità, in particolare per l’abbattimento dei consumi.

Non solo: le facciate tessili sono ideali anche per rinnovare l’estetica di un palazzo senza interventi invasivi, ricoprendo la superficie con una struttura trasparente e funzionale.

Alcune aziende utilizzano questo tipo di rivestimenti edilizi in tessuto per stampare il logo della propria attività in grandi dimensioni e rendere riconoscibile la sede.

Ma che cos’è di preciso un rivestimento per facciate?

Facciata tessile, cos’è?

Facciate tessili e moduli tessili per l'architettura

Si tratta di un rivestimento leggero per facciate, composto da pannelli microforati, ad esempio, o altri materiali, e fissato alla superficie di un edificio tramite una struttura di supporto.

Le membrane tessili sono costruite in materiali tecnici e sono resistenti agli agenti atmosferici, ignifughe e progettate per schermare gli interni da fuori e, allo stesso tempo, permettere la vista all’esterno.

Noi di Schüco Italia, sempre in prima linea per l’innovazione dell’architettura, abbiamo brevettato FACID, un rivestimento per facciate con una struttura di sostegno in alluminio, adatto per diverse destinazioni d’uso e personalizzabile in base alle esigenze di progetto.

Scopriamolo insieme!

FACID, il nostro rivestimento per facciate brevettato

Rivestimento per facciate tessili FACID

Vediamo insieme per quali ambiti di destinazione è indicato FACID, i vantaggi progettuali che offre e quelli estetici.

Dove usarlo

FACID è perfetto per:

  • Uffici aziendali
  • Centri commerciali
  • Parcheggi
  • Edifici polivalenti
  • Costruzioni pubbliche in generale.

Esempio di utilizzo della facciata tessile FACID

Perché sceglierlo: i vantaggi tecnici

FACID è una soluzione modulabile, che soddisfa diverse esigenze progettuali, sia per le nuove costruzioni, sia per le ristrutturazioni.

FACID permette di:

  • Installare e rimuovere facilmente i moduli tessili, perché possono essere pre-fissati alla struttura già con una tensione ottimale
  • Soddisfare elevati standard prestazionali e abbattere i consumi, grazie alla funzione di schermatura solare e di strato per la ventilazione della facciata
  • Evitare la manutenzione della facciata, perché non è necessario ritensionare periodicamente i pannelli, che rimangono stabili
  • Rivestire costruzioni preesistenti in modo non invasivo.

Inoltre, sono numerose le possibilità di personalizzazione estetica dei tessuti, per creare degli effetti di grande impatto, combinando luci e forme.

Come personalizzarlo

Personalizzazioni facciate tessili

FACID è una tecnologia customizzabile che permette di:

  • Combinare tra loro moduli tessili di diverse dimensioni e forme, ad esempio quadrate o triangolari
  • Illuminare il tessuto dall’esterno o dall’interno e creare giochi di luce visibili al buio
  • Stampare sul tessuto immagini e parole in grandi dimensioni, ad esempio per spot pubblicitari.

Le facciate tessili non sono l’unica soluzione che offre oggi l’architettura per dare una personalità più distintiva agli edifici, sul blog abbiamo parlato anche di Facciata continua in vetro e alluminio e di Design2Curtain: facciate in alluminio e gres porcellanato.

 

Vuoi sapere tutti i dettagli del sistema di FACID?